lunedì 20 giugno 2011 GIRO DEL TRENTINO DONNE
Edizione 2011

Ottimo sprint di Emma Johansson nella terza e ultima tappa


L'arrivo di Emma Johansson sul traguardo di Cles
L'arrivo di Emma Johansson sul traguardo di Cles

La diciottesima edizione del Giro del Trentino Alto Adige Internazionale per Donne Elite è stato vinto da un’ottima Judith Arndt. La portacolori della formazione tedesca Htc Highroad Women dopo aver vinto la seconda e più impegnativa tappa, oggi ha ottenuto la piazza d’onore, alle spalle di Emma Johansson, sempre nelle prime posizioni in questi tre giorni. Alle spalle della tedesca, con un distacco minimo, diciannove secondi, c’è la vincitrice odierna, Emma Johansson (Hitec Products). posto in classifica generale c’è la vicentina della MCipollini Giambenini, Tatiana Guderzo, che ha dimostrato di pedalare davvero bene in salita. Nella top ten, anche la giovane promessa trentina, Rossella Callovi (MCipollini Giambenini), sesta. Nono posto per la portacolori della Garmin – Cervelo, Noemi Cantele. Mentre al decimo posto si classifica l’altoatesina, ex tricolore su strada, Eva Lecnher (Rappresentativa Alto Adige).
LA CRONACA
Il via della terza ed ultima tappa, è stato dato dallo spettacolare Castel Thun. Una magica atmosfera ha ospitato le operazioni preliminari, ed ha accolto le centoventi atlete che hanno preso regolarmente il via. Dopo due giornate nuvolose, con qualche momento di poggia, oggi la giornata ha regalato un ottimo sole che finalmente ha illuminato questa valle, la Val di Non. Sul Gran Premio di giornata, posto dopo trenta chilometri dalla partenza, va ad appannaggio della russa Svetlana Bubnenkova, che risolve così a suo favore la classifica di miglior scalatrice. Mentre il primo attacco di giornata è firmato dalla vicentina di Malo, Elena Berlato che all’entrata di Cles, esce dal gruppo. La ragazza della Top Girls Fassa Bortolo, guadagna fino ad un massimo di trenta secondi. Bello ed entusiasmante il suo attacco, ma dietro non lasciano spazio le atlete più accreditate per la vittoria finale, e Berlato viene riassorbita. Negli ultimi chilometri ci prova ancora Emma Pooley (Garmin Cervelo), ma è Ina Yoko Teutemberg, che prontamente si riporta sulla britannica, e poi, si mette a disposizione della sua capitana Judith Arndt. Sul lungo rettifilo di Cles, è volata a ranghi compatti. Nello sprint, ristretto a ventinove atlete, la spunta Emma Johansson. Sul podio di giornata quindi, sale sul gradino più alto, la campionessa svedese Emma Johansson (Hitec Products). Seconda è la vincitrice finale, Judith Arndt (Htc Highroad Women). Mentre terza, è la campionessa polacca della Sc Michela Fanini, Malgorzata Jasinska. Alle sua spalle la veloce Rasa Leleivyte (Vaiano Tepso Solaristech), che è quarta. Nelle prime dieci, la prima italiana è la maglia bianca, Rossella Callovi (MCipollini Giambenini), quinta. Un’altra giovane italiana coglie un piazzamento, è Susanna Zorzi, del Team Gauss Rdz Ormu Unico1, che si piazza decima.

Le premiazioni della terza tappa
Le premiazioni della terza tappa

LE DICHIARAZIONI

Judith Arndt
Judith Arndt

Judith Arndt:”Oggi la prima che voglio ringraziare è Ina Yoko Teutenberg, ha svolto un ottimo lavoro, e lei, si è messa a mia disposizione per tirarmi la volata. Seconda lo scorso anno, e stesso risultato quest’anno. “Non era fondamentale fare lo sprint, ma sono più che soddisfatta di questi tre giorni. Ora l’obiettivo principale è il Giro Donne, so che molto duro, ma mi son preparata bene per questo appuntamento, partiremo con una squadra forte e competitiva per tutti i tipi di tappe. Evelyn Stevens, sarà sicuramente la compagna che in salita mi sarà vicina. Non ho visionato i percorsi, io preferisco le salite non troppo lunghe, ma son sicura di poter dire la mia. E poi, punto al mondiale”
Rossella Callovi, maglia bianca, “Quanta fatica che ho fatto in questi tre giorni, ma sono davvero soddisfatta del mio Giro del Trentino. Ci tenevo molto a vincere la maglia delle giovani, e oggi sono riuscita a confermarla. Nella terza tappa, non lo nego, ho pagato un po’ la fatica di ieri, mentre in volata sono partita un po’ lunga, ma è cmq un quinto posto che mi da morale. La condizione cresce, e questo è importante per i prossimi obiettivi, i più importanti della staghione: Giro Donne e Campionati Italiani. Nella corsa tricolore, spero di essere daavnti fino alla fine per giocarmi le mie carte. Per quanto riguarda il Giuro, è la mia prima partecipazione, non ho fatto mai una corsa con dieci tappe, cosi dure ed intense. Sarà importante sapersi gestire bene e recuperare, sarò in appoggio delle nostre due capitane Luperini e Guderzo”
Jury Tiengo, Presidente della Polisportiva Faedo, società organizzatrice, “Un edizione ben riuscita, con un netto miglioramento qualitativo. Il primo ringraziamento è sicuramente rivolto a tutte le amministrazioni delle località che hanno ospitato partenza ed arrivo. Questa manifestazione, ci conferma nuovamente al vertice a livello mondiale. Un grazie speciale poi è per i nostri sponsor, che ci sono stati vicini fin dall’inizio dei lavori. Trentino, Melinda, Banca Fideuram e Famiglia Cooperativa Coop hanno ben contribuito all’ottima riuscita dell’evento. La Presidenza della Regione Trentino e la Provincia Autonoma di Trento sono sicuramente enti han patrocinato questa manifestazione, che è diventata maggiorenne. Sicuramente l’appuntamento sarà per il prossimo anno, sempre sulle nostre strade del Trentino.

Premiazione finale di Cles: le autorità e le atlete vincitrici delle classifiche finali
Premiazione finale di Cles: le autorità e le atlete vincitrici delle classifiche finali

LE MAGLIE FINALI
Maglia ciclamino “Trentino”: leader di classifica generale: Judith Arndt (Htc – Highroad Women)
Maglia bianca “ Melinda”: leader classifica giovani: Rossella Callovi (MCipollini Giambenini)
Maglia verde “Banca Fideuram”: leader classifica Gpm: Svetlana Bubnenkova (Team Pcw)
Maglia blu “Famiglia Cooperativa Coop”: leader classifica a punti: Judith Arndt (Htc Highroad Women)

Il 18° Giro del Trentino godrà di un’ampia sintesi di tutte e tre le frazioni:
- edizione del Telegiornale di RTTR;
- edizione del Telegiornale di TCA;
- edizione regionale del Telegiornale Rai alle ore 19.35
- sintesi nel Radiogiornale serale di Radiorai

Un ampio approfondito servizio con le immagini più interessanti, le classifiche ed i commenti andrà in onda Lunedì 20 Giugno, su Raisport 2 in serata.

Cles (Trento), 19 Giugno 2011

Ufficio Stampa 18° Giro del Trentino Alto Adige Internazionale Donne Elite
Photo De Cola – www.photodecola.it
Alberto Rigamonti - Serena Danesi
Mobile +39 339 6957958
E mail alberto.rigamonti@tiscali.it
Web www.girotrentinodonne.it

Argomenti

Edizione 2006

Edizione 2007

Edizione 2008

Edizione 2009

Edizione 2010

Edizione 2011

Edizione 2012

Edizione 2013

Edizione 2014

Edizione 2015

Edizione 2016

Edizione 2017

Notizie

mercoledì 22 giugno 2011Il Giro del Trentino Internazionale Femminile su Rai Sport 2

lunedì 20 giugno 2011Ottimo sprint di Emma Johansson nella terza e ultima tappa

lunedì 20 giugno 2011A Judith Arndt tappa e maglia al Giro del Trentino

sabato 18 giugno 2011Sprint regale di Ina Yoko Teutenberg ad Arco

sabato 18 giugno 2011Luperini e Pooley, sfida sulle strade trentine

sabato 18 giugno 2011Tutti i numeri del Giro del Trentino Internazionale donne

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,047 sec.
:: Polisportiva Faedo Grumo - Via Pineta, 38 - 38010 Faedo (Trento) ::